PRIVACY Policy
 

INFORMATIVA E CONSENSO AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N.196/2003 (CODICE DELLA PRIVACY)

Ai sensi dell' Art.13 del D.lgs 196/03, la ditta Ordine Degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Cosenza e Provincia desidera informarLa che i Suoi dati personali forniti attraverso il presente sito Internet verranno acquisiti e trattati in forma cartacea e/o su supporto magnetico, elettronico o telematico nel pieno rispetto del Codice della Privacy.

Il trattamento di tali dati potrà avvenire per finalità amministrative, gestionali, di selezione del personale, statistiche, commerciali e di marketing. Il conferimento dei dati stessi è pertanto facoltativo ed il suo rifiuto a fornirli e/o al successivo trattamento determinerà l'impossibilità per la scrivente di inserire i dati nel proprio archivio e conseguentemente instaurare eventuali rapporti con Lei. Relativamente ai dati medesimi Lei può esercitare i diritti previsti dall'art.7 del D.lgs n.196/2003 di cui per Sua opportuna informazione ne viene di seguito riportato il testo.

Titolare del trattamento Ordine Degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Cosenza e Provincia
Con sede in Via Lungo Crati De Seta - 87100 Cosenza.

Ciò premesso, in mancanza di contrarie comunicazioni da parte Sua, consideriamo conferito a Calbatt S.r.l.  il consenso all'utilizzo dei Suoi dati ai fini sopra indicati.

DECRETO LEGISLATIVO 30.06.2003 N.196 TITOLO II DIRITTI DELL'INTERESSATO ARTICOLO 7 (DIRITTO DI ACCESSO AI DATI PERSONALI ED ALTRI DIRITTI)

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l’attestazione che le operazioni di cui ai punti 1) e 2) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
 
 

 CNAPPC

 
16_07_2018
Mostra Internazionale di Architettura – Biennale Venezia 2018

Si riporta circolare del CNAPPC inerente alle condizioni agevolate per la partecipazione degli iscritti alla Mostra Internazionale di Architettura che si svolge negli spazi della Biennale di Venezia 2018

 
13_07_2018
Fermo tecnico posta elettronica AWN
Si riporta circolare del CNAPPC inerente al fermo tecnico del servizio di posta elettronica che interesserà gli utenti AWN dalle ore 17.00 del 16 luglio 2018 fino alle ore 6.00 del 17/07/2018. 
 

INARCASSA

 
04_03_2014
Deroga contributo minimo soggettivo

Si riporta circolare Inarcassa avente per oggetto: "Possibilità di deroga al versamento del contributo minimo soggettivo".

 

NORMATIVA

 
Albo
seguici anche su facebook